Menu

Home page - Tirocinio Professionale
 31-Ott-2017   Stampa la pagina corrente   Mostra la posizione di questa pagina nella mappa

Tirocinio Professionale

Informazioni sul tirocinio

Il tirocinio professionale guidato ha un ruolo fondamentale nella formazione professionale degli specializzandi. Per le attività pratiche sono previsti nei 4 anni di corso 195 CFU di cui: 185 CFU di tirocinio professionale guidato per un totale di 5550ore e 10 CFU per un totale di 250 ore per la preparazione della tesi di diploma, intesa come parte integrante del tirocinio. 

I programmi sono definiti dal D.I4.2.15 n.68 che elenca conoscenze, capacità e comportamenti da acquisire nell’ambito del tirocinio, e concordati dal Direttore e dai responsabili delle varie sedi sulla base delle specifiche indicazioni della normativa. Il tirocinio si svolge presso strutture ospedaliere e territoriali ubicate nella regione toscana che fanno parte della rete formativa. Tali strutture possiedono i requisiti specifici previsti dalla normativa vigente e garantiscono lo svolgimento delle attività specificate nel decreto per il numero di ore richiesto. La frequenza è chiaramente obbligatoria e in misura del 100%. La frequenza e lo svolgimento dei programmi è testimoniata da un libretto-diario dove ogni giorno viene riportata l'ora di ingresso e quella di uscita con la firma dello studente e quella del tutor aziendale. Il libretto-diario alla fine di ogni mese deve essere consegnato al tutor accademico, pena l'esclusione dall'esame di profitto. Gli studenti svolgeranno il tirocinio professionale in più sedi in relazione ai requisiti assistenziali e al numero di studenti che di volta in volta potranno essere seguiti da ciascuna struttura. Completato lo svolgimento di ogni argomento il tutor aziendale, figura del SSN che segue lo studente nelle specifiche attività, dovrà esprimere un giudizio del quale si terrà conto nella valutazione della prova finale. Tutors accademici responsabili del coordinamento e del rispetto dei programmi sono il Direttore della Scuola (Prof. A.R. Bilia), la Dott.ssa a. Benini (ASL 10) e la Dott.ssa S. Cappelletti (ASL 10). E' prevista la figura di un referente SIFO (Dott.ssa L. Pazzagli ASL 10) con la funzione di controllo del tirocinio e di tramite fra i tutors accademici e i tutors aziendali.

 

 

Home page - Tirocinio Professionale
Marsilius - Motore di ricerca dell'Ateneo Fiorentino - logo
 
- progetto e idea grafica CSIAF - contenuti e gestione a cura della Scuola - Responsabile Tecnico del sito