Menu

Home page - Modalitą di monitoraggio
 11-Ott-2017   Stampa la pagina corrente   Mostra la posizione di questa pagina nella mappa

Modalitą di monitoraggio

.

 

Caratteristiche degli studenti potenziali 

Al momento delle prove concorsuali per l’ammissione al I anno del CdS è distribuito un questionario cartaceo per la rilevazione di alcune informazioni generiche dei candidati (età, residenza, voto di laurea, ateneo, situazione occupazionale, ecc.) e sulla fruibilità del sito web della Scuola. 

Svolgimento del processo formativo 

Il monitoraggio dello svolgimento del processo formativo avviene in modo diretto attraverso le comunicazioni frequenti con gli studenti, che in ogni momento del periodo didattico possono far presenti eventuali problemi o carenze, mediante i loro rappresentanti nel CCdS o rivolgendosi al Direttore o alla Segretaria. Eventuali criticità sono segnalate al Direttore del CdS, che provvede alla loro risoluzione. Modalità di monitoraggio di tipo indiretto sono quelle di seguito elencate. 

  • La corrispondenza tra pianificazione dell’erogazione ed effettivo svolgimento della stessa in termini di rispetto degli orari e del calendario delle lezioni frontali, delle esercitazioni e delle attività di laboratorio, la corrispondenza tra programma stabilito ed effettivamente svolto è sostanzialmente demandata al Direttore del CdS, che si avvale anche delle opinioni degli studenti, rilevate in occasione delle riunioni mensili. 
  • Il processo di erogazione viene verificato dal Direttore del CdS attraverso l’esame dei registri delle lezioni. 
  • Il CdS ha nominato una commissione cui spetta il compito di coordinare il contenuto dei programmi laddove si verifichino sovrapposizioni, e infine, in presenza di eventuali criticità, quello di intervenire con azioni correttive, sentito anche il parere del Consiglio di CdS. 
  • La verifica dell’adeguatezza dei carichi didattici è demandata al Direttore sulla base dei risultati ottenuti con i questionari compilati dai docenti e dagli studenti, nonché da colloqui informali. Eventualmente, su richiesta delle parti interessate, può proporre modifiche (per esempio inserire codocenze) da sottoporre ad approvazione del Consiglio di CdS. 
  • Le opinioni dei docenti sull’adeguatezza del carico didattico, sul livello di preparazione degli studenti in ingresso e sui risultati di apprendimento sono raccolte in modo sistematico, con un questionario  distribuito alla fine del periodo didattico, generalmente in cartaceo in occasione del Consiglio di CdS e inviati in formato elettronico ai docenti assenti. 

Livello di preparazione degli studenti in ingresso e livello di apprendimento raggiunto

Il livello di preparazione degli studenti in ingresso è dato dai risultati ottenuti alla prova di ammissione e successivamente valutato attraverso l’elaborazione dei dati raccolti tramite questionari compilati dai docenti, con i quali viene anche valutato il livello di apprendimento raggiunto dagli studenti. I questionari vengono distribuiti alla fine del periodo didattico, generalmente in occasione del CCdS e inviati in formato elettronico ai docenti assenti al Consiglio in questione. 

Opinioni degli studenti, sull’offerta didattica e sull’organizzazione complessiva del CdS 

Le opinioni degli studenti, sull’offerta didattica e sull’organizzazione complessiva del CdS sono raccolte attraverso la somministrazione di appositi questionari predisposti a cura della Segretaria e del tutto analoghi a quelli distribuiti dal gruppo ValMon che in passato ha curato la rilevazione di tali dati. Con il nuovo ordinamento gli studenti ammessi alla SSFO sono 6 per anno, pertanto il gruppo ValMon non esegue più l’elaborazione dei risultati in quanto il numero minimo per l’utilizzazione del software è 10, quindi, come già è stato per i precedenti anni accademici, l’elaborazione dei questionari per la valutazione della didattica è curata dalla Segretaria del CdS, utilizzando la metodica adottata dal gruppo ValMon: valore medio ed elaborazione grafica, con confronto con i risultati dei precedenti anni e quelli complessivi del Corso di Laurea in Farmacia. I quesiti sono analoghi a quelli dei questionari ValMon: sono del tipo a 4 modalità bilanciate con una scala a 10 punti equispaziata. I questionari, in cartaceo, sono distribuiti agli studenti alla fine del periodo didattico e quindi raccolti dalla segretaria di CdS che provvede poi alla loro elaborazione. 

Opinioni degli studenti e dei tutors aziendali sull’attività di tirocinio 

Le opinioni degli studenti e dei tutors aziendali sull’attività di tirocinio sono raccolte tramite appositi questionari distribuiti, in cartaceo o in formato elettronico, nel periodo aprile-maggio ai rappresentanti degli specializzandi. I questionari quindi, in occasione dell’esame finale dell’anno di corso, sono consegnati alla Segretaria del CdS cui spetta il compito di elaborali. 

Monitoraggio adeguatezza delle prove di verifica dell’apprendimento degli studenti 

Il monitoraggio dell’adeguatezza delle prove di verifica dell’apprendimento avviene attraverso la compilazione di appositi questionari, in cartaceo, che vengono compilati dagli studenti in occasione dell’esame di profitto. I risultati sono riportati nella Relazione sulla valutazione del percorso formativo, inviata a tutti i docenti, discussa e approvata in sede di CCdS e quindi pubblicata sul sito. Con lo stesso questionario vengono rilevate anche le opinioni relative ai servizi di contesto. 

Rilevazione delle opinioni dei diplomandi sul percorso formativo

Il questionario è strutturato in modo da consentire una valutazione globale del percorso formativo. I quesiti riguardano infatti l'organizzazione complessiva del CdS, l'adeguatezza del carico didattico, delle attività di tirocinio, della didattica e dei servizi di contesto. Il questionario viene compilato in forma cartacea o elettronica dagli studenti alla fine del percorso formativo prima della sessione di diploma. I risultati sono riportati in un apposito documento, aggiornato ogni anno, (risultati del CdS) consultabile sul sito web della scuola. 

Modalità di raccolta delle informazioni e dei dati sulla collocazione dei diplomati nel mondo del lavoro 

Il CdS ha istituito una commissione cui è affidato il compito di rilevare l’efficacia esterna della formazione. La commissione ha allestito un questionario da distribuire ai diplomati a distanza di 1 anno dal diploma e nei successivi 5 anni dal conseguimento del titolo. Ogni anno la commissione contatta per e-mail o per telefono i diplomati e li invita a compilare il questionario scaricabile dal sito e ad inviarlo per posta elettronica alla Segretaria. I risultati sono riportati in un apposito documento (Risultati del CdS) consultabile sul sito web della Scuola. 

Rilevazione delle opinioni dei datori di lavoro sulla preparazione dei diplomati 

Le opinioni dei datori di lavoro sul livello di formazione dei diplomati vengono raccolte tramite un questionario che viene distribuito ai datori di lavoro ogni due anni, generalmente nel periodo gennaio – febbraio. 

***************************** 

Nel periodo settembre - ottobre i risultati ottenuti dall’elaborazione dei questionari e raccolti in un documento sono discussi, approvati dal CCdS e infine pubblicati sul sito web. 

Tutti i questionari utilizzati sono sia in forma cartacea che in formato elettronico, in modo da facilitarne la distribuzione e la compilazione. 


 

Home page - Modalitą di monitoraggio
Marsilius - Motore di ricerca dell'Ateneo Fiorentino - logo
 
- progetto e idea grafica CSIAF - contenuti e gestione a cura della Scuola - Responsabile Tecnico del sito